Tracciando la strada

Stamattina Giada ha fatto la sua prima “intramuscolo”, non l’ha subita, l’ha proprio fatta e la cavia sono stata io e non una patata qualsiasi.

Devo fare qualche puntura e ora che sono entrambe “grandi” ho pensato che è arrivato il momento che imparino ad utilizzare i presidi di cura.

Il papà è sempre più impegnato con il lavoro dell’ambulanza, in questo momento è un “doppio lavoro”, ma speriamo che presto diventi l’unico lavoro del papà.

Quando inizieranno i prossimi corsi 118 anch’io mi riprenderò la certificazione e spero di diventare istruttore.

Gaia da grande vuole fare la veterinaria, Giada non si sa ancora, Domenica hanno partecipato ad un casting per una sfilata (vedremo se verranno scelte) e Giada era perfettamente a suo agio, sembrava il suo mondo, spero che a settembre, iniziando la scuola, trovi una passione un po’ più interessante.

Tornando alla “iniezione intramuscolo” (perchè le punture le fanno le portinaie…, così hanno detto ad un corso di infermieristica), Giada si è comportata benissimo, è stata brava e per niente intimorita, ovviamente la siringa l’ho preparata io e lei si è limitata a bucare e iniettare, però è andata bene.

Domani il bis e sabato proverà anche Gaia.

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: