Mamma orribile

“Papi, aiuto, salvami, c’è una mamma orribile!”
Puoi essere arrabbiata, è tardi e la piccola peste non ti dà retta, non c’è verso di farla vestire, perde tempo, cincischia sul divano con i vestiti che dovrebbe mettere, tu ti arrabbi, la riprendi con fermezza e lei se ne esce così.
Con questo grido di aiuto e con quell'”orribile”, parola usata per la prima volta in questo contesto e con un paio di erre importanti che per una che ha la “r” inglese (o forse cinese) diventa inevitabilmente “ollibile”, tutto cade.
Non si riesce a rimanere fermi e risoluti, cerchi di trattenerti dal ridere, perchè non puoi ridere, devi mantenere quell’autorevolezza dello sguardo severo, non si dice “ollibile alla mamma”, era meglio il più classico “brutta mamma” che fa restare arrabbiati e fa mantenere il contegno di mamma severa.
Quell'”ollibile” e il “c’è una mamma”, come se la mamma severa non fosse la mamma delle coccole, è un’altra mamma, una mamma separata da quella dei baci, non è la mamma della cucciolotta, è una mamma orribile, appunto, che ha sostituito l’altra e sgrida, pretende.
Una mamma orribile che si mette a ridere, nell’altra stanza, dopo che il papà è giunto in soccorso, cercando, anche lui, a stento, di mantenere un contegno severo.
A volte i capricci delle 6 e mezza possono essere divertenti.
Ovviamente la protagonista è Giada, da solita attrice consumata, così sicura delle sue battute ad effetto, che ormai sorride anche lei non appena le pronuncia (cercando di non farsi vedere).

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: