In apnea!

Riemergo un attimo dalle ultime novità.
Decisamente il mio ritorno dall’ospedale è stato tutto meno che riposante, però, finalmente sono serena.
Il lavoro mi piace, è lo stesso di prima, fondamentalmente, mi occupo sempre di servizi internet per le agenzie immobiliari, ma è decisamente meglio strutturato e, finalmente, lavoro in un team di sviluppo composto da più di una persona, e poi, finalmente, non sono più sub, ma ho un vero contratto di lavoro.
Dal giorno in cui sono entrata in ospedale (21 giugno) ho perso 8 chili, niente di così eclatante e visibile, però la bilancia lo dice e questo è positivo.
Purtroppo ho anche sviluppato 3 dipendenze, due negative e una positiva.
Positiva la dipendenza da frutta e acqua.
Negative – il rito della bilancia al mattino, quasi un’ossessione, me ne devo liberare, lo so, e dire che io non mi pesavo mai e pur non pesandomi sapevo esattamente quanti chili ero.
E poi il conto delle calorie ingerite nella giornata, altra dipendenza devastante e controproducente.
Ci lavorerò.
C’è quella cosa in chi è ciccione e in chi lo è stato, una paura, paura che il dimagrimento sia solo un’illusione, che si torni come prima in un attimo e allora si cerca il rassicurante riscontro della bilancia che ti conferma che non è un sogno, che stai dimagrendo davvero e quando, per qualche motivo la bilancia ti dice che pesi esattamente come il giorno prima, allora cerchi di togliere ancora qualcosa alla tua dieta, tanto adesso non è più difficile non mangiare, anzi, il difficile è proprio mangiare, perchè ogni boccone va mandato giù molto lentamente sennò si intoppa lì, proprio alla bocca dello stomaco, e il senso di sazietà arriva presto, basta metà porzione di quella di una bimba di 4/5 anni (esempio a caso). Eppure per mangiare ci si mette lo stesso tempo, o forse anche più, di una porzione da adulto.
Il mio blog mi manca e anche la blogosfera, ma in questi giorni mi sembra davvero di essere in apnea, sotto un mare di novità.

Advertisements

5 commenti»

  onda wrote @

purtroppo conosco la sensazione…

  Micol wrote @

Non sembrerebbero vizi ma solo un naturale gesto, dopo tutto. Ti faccio un in bocca al lupo per tutto, lavoro compreso!

  Stefania wrote @

bè , le tue dpendenze mi sembrano abbastanza normali in questo caso…sono contenta per te , vedrai … sento che tutto ti si spianerà dinanzi ora… un grande abbraccio!

  TopGun wrote @

assenza giustificatissima direi :D

è normale andare a guardare di continuo la bilancia, vuoi saper i progressi che fai, nessuna dipendenza secondo me.

il conto delle calorie, idem se ci pensi bene, sarebbe una cosa che tutti dovremmo imparare a fare per mettere in tavola pasti equilibrati.

un pò di sana educazione alimentare, nulla di ossessivo.

quindi mettiti in testa che non è un ossessione ma la novità di quello che hai deciso di affrontare :)

Buon lavoro! anzi Buon tutto :)

  smile1510 wrote @

sai che proprio ieri ti pensavo e volevo scriverti in pvt per sapere come va, come stai? e oggo leggo questo… immagino che il nuovo lavoro assorba più tempo di quello precedente e che tutte qs novità debbano essere metabolizzate e digerite … noi siamo qui ad aspettarti! :-)
per il mangiare… devi trovare un equilibrio, non farlo diventare un incubo, mangia cose normali, non cadere nella trappola del “non-mangiare” perchè non porta a nulla, so che è difficile ma so anche, ne sono sicura, che ce la farai! IO TIFO PER TE!
buon weekend! baci alle piccole!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: