Sospesa in attesa del 22

Questa settimana si sta rivelando davvero lunghissima e questo perchè lunedì mi ricoverano e martedì 22 mi tagliano.
E io è come se mentalmente fossi già in ospedale, difficilmente riesco a pensare ad altro, oppure sogno quello che vorrei fare una volta arrivata ad un peso accettabile.
Vorrei fare sport, mi manca, mi manca davvero molto e mi sono resa conto che i ricordi più belli della mia infanzia e adolescenza sono legati in qualche modo allo sport. Non ero una campionessa, ma mi piaceva.
La mia prima Stramilano l’ho fatta a 10 anni ed era una mezza maratona vera 22km, non i 15 di adesso, eravamo solo io e un mio amico e nessun adulto, bellissimo e poi siamo tornati a casa con il tram e al pomeriggio all’oratorio a giocare a pallone.
E quanto mi manca lo sci… Penso che il mio momento più felice sia stato durante una risalita con lo skilift, il cielo era intensamente azzurro e si poteva quasi intingere un pennello e prendere un po’ di colore tanto era vicino e il bianco abbagliante tutto intorno, la cima della montagna era proprio lì a due passi, mi ricordo che ero così felice che mi sono pure messa a cantare, l’età più o meno era quella, forse un paio d’anni in più.
Mi piacerebbe provare lo snowboard, sembra davvero divertente.
E poi schettinare, ho imparato sul balcone di casa, 7 metri di balcone sono sufficienti per una bimba e poi avevo anche una piccola pedana per passarci sopra e un manico di una scopa appoggiato al parapetto per passare sotto.
E poi voglio riprovare hydrospeed, senza più essere discriminata perchè grassa, sì, quando l’ho fatto, superato l’imbarazzo della muta, mi è stato dato un galleggiante decisamente troppo grande e sproporzionato per il fatto che ero obesa, ma basta un po’ di principio di fisica e avrebbe capito che io a fondo non ci potevo andare proprio per la mia mole, e quindi è stato un disastro, ho perso il galleggiante subito perchè iinadatto per me, per la lunghezza (cortezza) delle mie braccia e per le mie mani che sono comunque piccole, in più un attacco di tachicardia mi ha rovinato completamente la prova.
Poi vorrei provare paracadutismo, deltaplano, arrampicata.
Farei volentieri un altro salto con il bungee jumping, sub, ora mi servirebbero meno piombi per stare giù.
Vorrei provare kick boxing, e rifare aikido e nuotare, nuotare, nuotare che è la cosa che mi piace di più in assoluto.

Mio marito a questo punto spera quasi che io resti così…
Advertisements

9 commenti»

  smile1510 wrote @

anch’io sono sicura che andrà tutto super bene! ti penserò tanto. in bocca al lupo, un abbraccio forte forte! :-)

  franco wrote @

Ciao! Condivido perfettamente con te ciò che hai scritto! Ma voglio anche dirti che il pensiero negativo ci fa solo star male e non ci aiuta ad andare avanti, ma ci ferma e ci fossilizza su uno stato d’animo che diventa dannoso non solo per noi stessi (salute fisica e soprattutto psichica) ma anche per gli altri e per chi ci sta vicino!
Pensare positivo è la miglior cura per risolvere ogni tipo di problema…Mi ricordo che il mio “fratellone” mi diceva sempre: Se ad un problema non c’è soluzione…cosa ti preoccupi a fare?…Se ad un problema c’è una soluzione…cosa ti preoccupi a fare?
Cioè alla fine non dobbiamo preoccuparci, perchè la preoccupazione è uno stato d’animo negativo, ma dobbiamo pensare al positivo per trovare la forza di ritornare sorridere! Ed è propio il tuo sorriso, non le cose che hai elencato il regalo più bello che ci aspettiamo da te.
Un abbraccio! / franco

  Carin wrote @

Conto su di te! In bocca al lupo!

  Micol wrote @

Wow! Io sono già stanca leggendo quanti sport vorresti provare…..;))
dai che andrà tutto bene, un abbraccio!!!

  Stefania wrote @

Ciao Monica … potrai fare tutto quello che vorrai una volta tolto lo zainetto dalle spalle :-)
Andrà bene … Dovrai solo riposare un pò dopo , ogni operazione lo richiede ,e tutto andrà per il meglio … La mia amica è molto soddisfatta della operazione e ora sta acquisendo una nuova figura ma soprattutto nuove possibilità di movimento. Io??? Scusa non ti ho scritto come avevo promesso… diciamo che il mio nuovo appuntamento a B. è per settembre… aspetto e spero che tutto resti fermo comè …dato che non può migliorare che almeno mi lasci arrivare a tempi lontani nei quali le tecniche risolveranno tutto con una piccola operazione ambulatoriale di 5 minuti…chiedo troppo???? he he he TI ABBRACCIOOOOOOOO Tranquilla , tutto andrà per il meglio …

  Morgaine le Fée wrote @

Su questo argomento manco di motivazione. Ero l’unica in classe mia che ha rischiato l’insufficienza in educazione fisica!
Ma ti faccio tanti in bocca al lupo per il 22.

  TopGun wrote @

di a tuo marito che potrebbe andare peggio.
potresti addirittura decidere che lui DEVE fare tutte queste cose con te! :D

  orma wrote @

@Carin
Ti prendo in parola, se riesco a organizzarmi vengo volentieri.

  Carin wrote @

È bello fare lo sport! Anche a me manca tantissimo perché non ho mai il tempo. Ho deciso di trovare il tempo l’anno prossimo, ma ho detto la stessa cosa gli ultimi cinque anni… Immaginati che io prima facevo la ginnastica artistica con i salti mortali e tutto. Ho anche fatto l’aikido! Oggi anche le scale al lavoro mi fanno perdere il fiato! Perché non mi fai compania nella gara “Tjejmilen” qui a Stoccolma fine agosto? Chi vuole corre, chi vuole cammina…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: