Fiocchi di neve e broccoli

Di recente ho scoperto i broccoli, si cresce e i gusti cambiano e maturano. Per questo non insisto con G&G, insisto solo sul fatto che assaggino sempre, anche se questo significa, per Gaia, appoggiare la punta della lingua con aria schifata e dire “non mi piace”, facendo così, però, ora è tornata a mangiare la banana, e un frutto sui 10.000 che esistono è sempre meglio di zero assoluto.
Tornando ai broccoli, quando li ho osservati da vicino per la prima volta, prima di metterli in pentola a bollire, mi sono accorta del loro fascino frattale intrinseco.
I frattali sono una meraviglia della natura e della matematica, li ho incontrati per la prima volta da piccola sfogliando un libro di scienze della terra che mostrava un fiocco di neve e il famoso fiocco di neve di von Koch (esempio di costruzione di un frattale) ed eccoci arrivati ai fiocchi di neve del titolo. Certo i fiocchi di neve sono decisamente più evocatori di atmosfera rispetto ad un broccolo, eppure anche i broccoli debitamente inquadrati possono evocare alberi e foreste incontaminate (una famosa pubblicità di un famoso studio di pubblicità per una famosa catena di supermercati lo ha già dimostrato), forse è il nome che li frega.

I frattali sono uno di quegli argomenti che mi riprometto sempre di studiare più a fondo, per il momento mi sono limitata ad osservare l’auto-similarità di ogni più piccola parte del broccolo.

Questo interesse da verduraia credo che derivi da un compito di pasqua di 4°, quando il nostro prof di grafica ci ha fatto ritrarre un carciofo in più e più pose per metterne in evidenza l’intrinseca poetica geometrica, nel caso del carciofo non frattale, ma questa è un’altra storia.

Annunci

4 commenti»

  Mamma Cattiva wrote @

Prossima volta mangerò i broccoli con tutt’altro gusto e….vista.

  micol wrote @

Meravigliosi.

  Stefania wrote @

bellissimi , a volte sono proprio perfettamente ordinati … e a me piacciono un sacco… ti abbraccio …

  Morgaine le Fée wrote @

Qua lo sai che tocchi un punto che affascina anche me.
mi ero addirittura scaricata un programma per fare quadri di frattali modificando i parametri delle funzioni e cambiando le curve di colore. Ne uscivano cose favolose.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: