Nuovi ritmi e figlia unica part time

Ormai è la terza settimana di asilo nuovo, Giada non si potrebbe essere inserita meglio, si fa coccolare, tenere in braccio e già si è scelta la maestra, l’assecondano e non so se questo è un bene, e dire che la sua maestra mi sembrava una tosta che sapeva tenere a distanza i bimbi e, invece, Giada non le potrebbe essere più koalizzata di così, le si addormenta in braccio e resta così anche per un’ora.

Gaia è indecisa, l’asilo le piace molto, vorrebbe anche lei la maestra di Giada, anche se viene coccolata lo stesso anche dalla sua, quando esce dall’asilo Gaia è entusiasta delle cose nuove che ha fatto e imparato e anche della sua autonomia, al mattino, invece, vorrebbe solo farsi coccolare.

Evidentemente la strada più lunga, la doppia lingua e un po’ di attività in più le stancano molto, 9 ore di asilo di quest’anno sono molto di più delle 10 dell’anno scorso, dato che almeno uno o due giorni alla settimana Gaia (che non vuole dormire all’asilo e talvolta riesce a convincere anche sua sorella) si addormenta alle 7/7 e mezza e si risveglia solo al mattino seguente, ieri adirittura alle 5 e mezza. L’anno scorso si addormentavano verso le 9 tutte le sere dopo la storia, quest’anno non c’è neanche il tempo della storia alle 8 e mezza già sono in fase REM!

E così, Giada, almeno una sera alla settimana, ha mamma e papà tutti per sè e vive da figlia unica la sua serata e la sua cena, senonchè essendo la seconda lei ama la sua indipendenza e, quindi, gioca da sola, parla da sola e non c’è verso di coinvolgerla. A tavola si ritrova con noi e gode di tutte le attenzioni, sembra che sia contenta di avere sua sorella addormentata, anzi in letargo, anche se poi canta “Quando Gaia si sveglierà io potrò urlare” in chiave un po’ blues triste. Questa canzone è, ormai, il suo cavallo di battaglia.

Advertisements

2 commenti»

  Sybille wrote @

Sicuramente saranno momenti particolari per Giada da “figlia unica” :)
Ogni tanto é giusto che sia cosí, voglio dire avere un po’ di tempo per solo un figlio / una figlia, no? Mia madre che é cresciuta con 8 fratelli dice spesso che gli ultimi anni dove era rimasta sola (tutti fuori per lavorare, lei era la piú piccola) ha vissuto dei momenti particolarmenti belli.
Insomma, ogni situazione ha dei pro e dei contra, l’importante é vedere i pro :)

  M di MS wrote @

Ciao! Era un po’ che non passavo di qui. Bello il lay-out!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: